DESCRIZIONE

Test del campo visivo

DESCRIZIONE

È un esame che verifica la porzione di spazio che si riesce a vedere con lo sguardo dritto in avanti. Viene condotto soprattutto per la diagnosi del glaucoma o di infiammazione del nervo ottico. Talvolta è utile per individuare alcuni tumori cerebrali.

Cosa succede durante l’esame?

Al paziente è chiesto di coprirsi un occhio alla volta. Con l’occhio scoperto deve fissare un punto posto al centro dello strumento. Il paziente deve segnalare, premendo un pulsante, il momento in cui, pur continuando a guardare avanti, vede un punto luminoso nel proprio campo visivo, proiettato su una cupola intorno alla sua testa. Questo metodo è chiamato perimetria, e ha sostituito la precedente campimetria, in cui le luci erano proiettate sul muro. Può durare fino a 45 minuti.

È un esame per tutti?

Non ha controindicazioni.

(Visited 480 times, 1 visits today)

Video correlati