DESCRIZIONE

Prick Test

DESCRIZIONE

Il test cutaneo (Prick test) è l’esame principale per la diagnosi delle allergie. Prova l’allergene sospetto sulla pelle del paziente per controllare eventuali reazioni allergiche.

Si fanno penetrare nel derma gli estratti di diversi tipi di allergeni: se il paziente ha anticorpi IgE attivi contro uno di loro, le reazioni cutanee si manifesteranno entro 15-20 minuti dall’esecuzione del test. Sulla zona interessata compaiono un pomfo e un lieve eritema pruriginoso.

Cosa succede durante l’esame?

Si applica una goccia dell’estratto allergenico sulla cute dell’avambraccio facendola penetrare negli strati più superficiali della pelle tramite la punta di una piccola lancetta. Dopo la puntura, la goccia viene subito asciugata. Per le allergie alimentari talvolta si esegue il test cutaneo anche iniettando piccole quantità di cibi sospetti.

Il prick test si effettua con una serie standard di allergeni, di solito una ventina. In mancanza di riscontri nella prima serie di prove, potranno essere testati successivamente allergeni di minore rilevanza ma che potrebbero essere ugualmente responsabili dell’allergia in quel determinato paziente.

È un esame per tutti?

Si può fare a tutte le età. È controindicato in presenza di lesioni cutanee nella zona in cui effettuare le prove e se si stanno assumendo antistaminici.

(Visited 37 times, 1 visits today)

Video correlati