DESCRIZIONE

Polmonite da ingestione

DESCRIZIONE

La polmonite da ingestione (o ab ingestis) è una malattia causata dall’ingresso di sostanze tossiche nell’albero bronchiale, giunte per via orale o per via gastrica. L’ingestione può provocare un’infiammazione dei polmoni (dando origine a una polmonite chimica), un’infezione (scatenando una polmonite batterica o ascesso) o un’ostruzione delle vie aeree.

Quali sono i fattori di rischio?

I fattori di rischio della polmonite da ingestione sono un’alterata deglutizione (frequente soprattutto in chi ha una malattia neurodegenerativa), il vomito, delle alterazioni cognitive, la malattia da reflusso gastroesofageo, l’inserimento di dispositivi gastrointestinali (come il tubo naso-gastrico) o respiratori (come il tubo endotracheale).

Quali sono i sintomi?

I sintomi sono difficoltà respiratoria, tosse con catarro maleodorante, febbre, perdita di peso.

Come si diagnostica?

La polmonite da ingestione viene solitamente diagnosticata attraverso una valutazione clinica, una radiografia del torace e/o colture microbiologiche.

Come si cura?

La terapia comprende l’immediata aspirazione del materiale inalato, la somministrazione di ossigeno e di antibiotici.

(Visited 19 times, 1 visits today)

Video correlati