DESCRIZIONE

Endoscopia

DESCRIZIONE

È un esame che consente di esplorare alcune parti dell’organismo grazie all’aiuto di un tubo ottico luminoso. Si distinguono diversi tipi di esame endoscopico, tra cui l’endoscopia digestiva, nasale, o l’endoscopia rettale. Può essere utilizzata per diagnosticare una malattia oppure per operare un paziente (endoscopia chirurgica). Questa tecnica è utilizzata in genere in caso di intervento a livello dell’addome, di cancro alla vescica o di ablazione di polipi.

Cosa succede durante l’esame?

Il medico introduce un piccolo tubo chiamato endoscopio all’interno di una cavità per visualizzarla. L’endoscopio viene introdotto dopo aver realizzato una piccola incisione. Le immagini vengono riprodotte su uno schermo. Può essere realizzata tramite anestesia locale o generale, in un ambulatorio oppure in ospedale.

È un esame per tutti?

Le complicazioni legate a questo tipo di esame diagnostico sono rare, tuttavia esiste un rischio, comunque non molto grave, di perforazione.

(Visited 29 times, 1 visits today)

Video correlati